CONGEDO MATERNITA' DOPO IL PARTO

Arrivano i chiarimenti Inps sulla norma che consente alle lavoratrici la facoltà di astenersi dal lavoro per i 5 mesi successivi al parto.

La novità viene introdotta dalla legge di bilancio: le lavoratrici hanno facoltà di astenersi dal lavoro per i 5 mesi successivi al parto, a condizione che il medico specialista del servizio sanitario nazionale o convenzionato e il medico competente ai fini della prevenzione e tutela della salute nei luoghi di lavoro, attestino l'assenza di pregiudizi per la salute della gestante e del nascituro.

Dunque, le lavoratrici madri che intendano avvalersi della facoltà di astensione esclusivamente dopo il parto possono esercitare l'opzione, presentando domanda telematica di indennità di maternità.

Ancora, la domanda di maternità deve essere presentata prima dei 2 mesi che precedono la data prevista del parto e mai oltre un anno dalla fine del periodo indennizzabile, esclusivamente per via telematica o sul sito web istituzionale (con PIN dispositivo) oppure tramite Patronato o Contact center.

L'Inps evidenzia inoltre che le documentazioni sanitarie necessarie per poter fruire del congedo di maternità esclusivamente dopo il parto devono essere presentate alla sede competente, in originale e in busta chiusa, recante la dicitura "contiene dati sensibili".

Congedo anticipato

Inoltre alcuni casi, su richiesta della lavoratrice e sulla base di un accertamento medico, è possibile anticipare il

CONGEDO di MATERNITA'.-

Ci si riferisce, in primo luogo, alle ipotesi di complicanze gravi della gestazione o di malattie preesistenti che la gravidanza potrebbe aggravare. La decisione in proposito spetta alla ASL.

Il congedo anticipato è inoltre possibile se le condizioni ambientali o di lavoro sono da reputarsi pregiudizievoli per la salute della donna o del nascituro e se la lavoratrice è addetta a mansioni pesanti, pericolose o insalubri e non possa essere addetta ad altre mansioni.

In tali ultime due ipotesi, la decisione spetta alla Direzione Provinciale del Lavoro.

Per info e assistenza:

Associazione Avvocati al tuo Fianco Lombardia: Viale Valganna 29, Varese Sede Nazionale, Presidente Dott.ssa Valentina Varese Fisso 0332 15 63 491 Mobile 392 72 13 418 email: avvocatialtuofianco@gmail.com

Via Ripamonti, 20/A Milano Presidente Dott.ssa Valentina Varese Mobile 333 470 2006 email: info@avvocatialtuofianco.it

Associazione Avvocati al tuo Fianco Emilia Romagna Viale Saffi, 26 40026 Imola (BO) Presidente Ghezzi Guido Fisso 0542 190 32 54 Mobile 338 65 67 086 emiliaromagna@avvocatialtuofianco.eu

Modena: Mobile 3342682453 modena@avvocatialtuofianco.eu

Associazione Avvocati al tuo Fianco Lazio Via Sandro Botticelli 1, 00196 Roma Presidente Avvocato Serpa Nicolina Fisso 06 211 29940 Mobile 320 697 48 32 roma@avvocatialtuofianco.it

NUMERO VERDE UNIVOCO PER TUTTE LE SEDI : 800 91 31 81 SITO: www.avvocatialtuofianco.org

Chi siamo

Siamo una squadra di avvocati e professionisti a disposizione degli associati per un consiglio, una consulenza, un suggerimento legale in ogni momento o caso della vita.  UN AVVOCATO AL TUO FIANCO PUO' SEMPLIFICARTI LA VITA.

Contattaci
Cerca un contenuto nel sito
Ricerca per tags

© 2023 by Biz Trends. Proudly created with Wix.com