Emergenza terremoto: è bene aiutare anche ricordando il prossimo sismabonus ed ecobonus



Novità sismabonus ed ecobonus 2017 Sembra ufficiale la proroga degli incentivi fiscali per le ristrutturazioni e le opere di riqualificazione energetica. La Legge di Bilancio non è ancora stata pubblicata, ma il rafforzamento degli incentivi a favore di zone sismiche e condomini sembra confermato a tutti gli effetti.

Come Associazione Avvocati al Tuo Fianco non possiamo che condividere e dare massima visibilità a questa bella notizia soprattutto alla luce di quanto sta passando il centro Italia, ancora colpito in questi giorni da nuove scosse di terremoto.


Sismabonus Veniamo quindi al vero punto di forza del Ddl di bilancio: il sismabonus.

Lo sconto Irpef per operazioni di adeguamento antisismico sarà pari al 50% e durerà 5 anni (dal 2017 al 2021). Al momento ne possono usufruire gli edifici in zona 1 e 2, ma l'area verrà quasi certamente ampliata fino alla zona 3.

Il beneficio del sismabonus sarà riconosciuto sia per gli immobili residenziali che per le attività produttive fino ad un limite massimo di 96mila euro.


Il miglioramento di una o due classi di rischio degli edifici in zone sismiche potrebbe inoltre comportare un sconto più alto che potrebbe andare dal 70 all'80% e dal 75% all'85% nel caso di miglioramenti riguardanti tutto il condominio


Ecobonus più in generale In linea generale gli interventi di recupero del patrimonio edilizio beneficeranno per tutto il 2017 dello sconto Irpef del 50% .

Le modalità di accesso sono le medesime già applicate nel 2016 e ricordiamo che Avvocati al Tuo Fianco in qualità di Caf e Patronato può sostenere gli aventi diritto nell'approntamento delle domande e nell'attivazione delle procedure.


Lo sconto sale al 65% e dura fino al 2021 se i lavori interessano il miglioramento dell'efficienza energetica mentre lo sconto è maggiorato al 75% se l'intervento è relativo all'intero condominio.


Una novità di rilievo è la possibilità di cedere il credito fiscale maturato a tutti i potenziali beneficiari quindi non solo le imprese e i fornitori che fanno i lavori, ma anche altri soggetti terzi (che verranno individuati dalla Legge di Bilancio) in grado di intervenire a sostegno di eventuali criticità quali ad es. l'incapacità del condominio di far fronte all'efficientamento per mancanza della disponibilità immediata delle finanze necessarie.


Anche il sismabonus prevede la possibilità di cedere i crediti maturati con gli interventi.


Un ostacolo all'attuazione di tutti i vantaggi elencati potrebbe essere la mancata approvazione, finora, del regolamento sulla classificazione sismica degli edifici, ma vogliamo essere fiduciosi ed ottimisti specie in un momento in cui il terremoto ha messo in ginocchio tutto il centro Italia.


Ricordate che la detrazione potrà essere richiesta fino al 31 dicembre 2017 per quanto riguarda gli interventi su singole unità immobiliari e fino al 31 dicembre 2021 per i condomini privati o dell'Istituto autonomo case popolari per consentire anche alle realtà dove gli inquilini sono molti, di mettersi d'accordo sulle attività da intraprendere.


A questo proposito vi rinnoviamo l'invito a rivolgervi ad un'associazione come Avvocati al Tuo Fianco, in grado di consigliarvi su tutti gli aspetti operativi e legislativi per l'inoltro della richiesta di ecobonus e sismabonus e nel caso, anche di guidarvi nel dirimere problematiche di tipo condominiale.


Nell'attesa che arrivi il via libera definitivo alla Legge di Bilancio, la data prospettata per tale evento è il 31 dicembre, incoraggiamo cittadini, consumatori e Associazioni ad attivarsi con i mezzi e le competenze di cui dispongo a sostegno delle aree colpite.

Chi siamo

Siamo una squadra di avvocati e professionisti a disposizione degli associati per un consiglio, una consulenza, un suggerimento legale in ogni momento o caso della vita.  UN AVVOCATO AL TUO FIANCO PUO' SEMPLIFICARTI LA VITA.

Contattaci
Cerca un contenuto nel sito
Ricerca per tags

© 2023 by Biz Trends. Proudly created with Wix.com